Born to promote the authentic Italian food. With Love ❤️

Zeppole di San Giuseppe

da | Ott 20, 2015 | Ricette | 0 commenti

DIFFICOLTA’: 3
1 Ora e 15 Minuti
INGREDIENTI PER 6 PERSONA/E

Per l’impasto:
acqua, 250 ml
burro, 125 gr
un pizzico di sale
farina, 250 gr
uova, 8/9

Per la crema pasticcera:
latte, 500 ml
1 bacello di vaniglia
tuorli, 6
farina, 50 gr
zucchero, 150 gr

Per la decorazione:
Amarene sotto spirito/sciroppate
zucchero a velo

PROCEDIMENTO

Per la crema pasticcera:
Mettere in una pentola capiente il latte – ad eccezione di mezzo bicchiere – e il baccello di vaniglia aperto in modo da lasciar uscire i semi, portare quindi a ebollizione. Togliere dal fuoco, ma lasciare la vaniglia nel latte per una decina di minuti.
In una terrina a parte amalgamare con lo sbattitore i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa e quindi unire un terzo del latte (ancora tiepido). Togliere il baccello di vaniglia e aggiungere la farina setacciata, quindi aggiungere il composto di tuorli, zucchero e latte. Rimettere sul fuoco e portare ad ebollizione, sempre mescolando lasciare sobbollire e addensare la crema a fuoco basso per pochi minuti. Aggiungere a filo il bicchiere di latte freddo tenuto da parte al principio, amalgamare e lasciare raffreddare.

Per l’impasto delle zeppole:
Versare in una pentola l’acqua con il burro e il sale, portare a bollore ed aggiungere la farina tutta in una volta. Mescolare energicamente con l’aiuto di un cucchiaio di legno fino a quando il composto non si sarà staccato dai bordi della pentola. Spegnere il fuoco ed aggiungere le uova, una alla volta, continuando a mescolare.

Per la composizione del dolce:
Creare le zeppole con l’aiuto di una sac à poche con bocchetta a stella formando delle piccole spirali e appoggiandole su una teglia da forno rivestita con carta da forno.

Per la cottura, la tradizione ci offre due possibilità:
– Fritte: Riempire con olio abbondante per friggere una casseruola dai bordi alti e metterla sul fuoco a fiamma media. Lasciar scivolare una zeppola alla volta nell’olio ben caldo. Quando saranno gonfie e dorate, trasferirle su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e lasciar raffreddare.
Piccolo trucco per far assorbire meno olio durante la friggittura del dolce: Mettere la zeppola in forno pre-riscaldato a 200° per 3-4 minuti prima di friggerla.
– Al forno: Mettere in forno pre-riscaldato a 180° o 200°, dipende dal tipo di forno, per 20-25 minuti. Quando saranno gonfie e dorate lasciare raffreddare.

Grazie a: Amarene Fabbri

Facebook
Instagram