Born to promote the authentic Italian food. With Love ❤️

Torta Salata con Cavolo Riccio Novello e Crescenza

da | Ott 3, 2015 | Ricette | 0 commenti

DIFFICOLTA’: 3
35 Minuti
INGREDIENTI PER 8 PERSONA/E

Porro, parte Bianca e verde chiaro, lavato e tagliato a Mezzelune spesse 3 mm, 42 gr
Cavolo Riccio Novello (la varieta che ho io si chiama “Red Russian”), 150 gr
Olio Extra Vergine di oliva, 5ml
Un pizzico di Sale fino
Pasta Sfoglia “alternativa” (metà di quella che ottenete seguendo le dosi della ricetta), oppure la stessa quantità di Pasta sfoglia Tradizionale, 165 gr
Crescenza o Stracchino, a piacere (ma senza esagerare)

PROCEDIMENTO

Sciacquare bene il porro. 
Lavare il cavolo riccio senza sgrondarlo del tutto. Scartare la parte più dura del gambo di e tagliare le foglie a nastri non più larghi di 1,25 cm.
Scaldare un po’ d’olio in una padella di dimensioni medie. Aggiungere il porro e cuocerlo per 2 minuti, mescolando spesso. Coprire la padella e cuocere per altri 5 minuti a fuoco basso fino a quando il porro sia tenero.
Scoprire la padella, alzare il fuoco e aggiungere le foglie tagliate. Cuocere per 2 minuti nell’acqua che hanno ancora attaccata. Coprire la padella e cuocere per altri 5 minuti a fuoco basso fino a quando il cavolo riccio sia tenero, circa 8 minuti. Mescolare e fare attenzione che la verdura non si attacchi al fondo della padella. Condire con sale e far intiepidire.
Scaldare il forno a 190 C e foderare una lastra da forno con tappetino di silicone per forno o carta da forno. Stendere la pasta sfoglia fina e poi muoverla sulla lastra foderata. A me piace darle forma rettangolare. Bucherellare la superficie con una forchetta in diversi punti.
Distribuire il cavolo riccio sulla pasta sfoglia, lasciando tutto intorno un bordo di circa 1,25 cm. 
Tagliare il formaggio a fettine piuttosto sottili e poi a pezzi e distribuirlo sulla verdura ad intervalli regolari. Non poso il formaggio, ma mi baso sul mio senso dell’equilibrio per la quantità: l’idea è di poter distinguere il sapore dei vari ingredienti.
Pizzicare la pasta sfoglia tutto intorno per sollevare leggermente il bordo, poi ripiegarlo su se stesso. Infornare e cuocere fino a quando la crosta è dorata, 25 minuti circa. Ogni forno è un po’ diverso e quindi è bene controllare la torta dopo 20 minuti e valutare quanto tempo manca.
Tirare fuori la teglia dal forno, far riposare brevemente la torta e poi tagliare e servire.
Tagliata a quadrotti, questa torta salata può essere servita come antipasto.

Grazie a: Briciole

Facebook
Instagram