Born to promote the authentic Italian food. With Love ❤️

Torta mimosa

da | Mag 25, 2015 | Ricette | 0 commenti

DIFFICOLTA’: 4
2 Ore e 30 Minuti
INGREDIENTI PER 4 PERSONA/E

latte intero, 300 ml
panna liquida fresca, 300 ml
uova, 8
zucchero semolato, 200 gr
zucchero, 200 gr
1 bacca di vaniglia
succo di ananas, 1 lt
farina, 200 gr
fecola di patate, 1 cucchiaio

PROCEDIMENTO

Aprire e sbattere 4 uova con una forchetta, versarle all’interno di una ciotola assieme a 100 grammi di zucchero; con un mixer amalgamate bene gli ingredienti per più di 10 minuti: dovrete ottenere un composto dall’aspetto spumoso. Unire al composto di uova appena ottenuto 150 un cucchiaio di fecola di patate e 150 gr di farina setacciata ed amalgamatele con un cucchiaio delicatamente.
Versate l’impasto in due teglie di 24 cm di diametro già imburrate e fate cuocere in forno per circa 30 minuti a 180 gradi. Appena terminata la cottura tirate fuori dal forno i due pan di spagna, lasciateli raffreddare e poggiateli su due piatti da portata. Ora è il momento di preparare la farcia della torta mimosa, la crema pasticcera.
Portate a bollitura a fiamma moderata in un pentolino il latte e la panna liquida.
Prendete un altro pentolino, aggiungete 4 tuorli, il resto dello zucchero,i semi della bacca di vaniglia e 50 grammi di farina. Mescolate il tutto con un cucchiaio di legno.
Dopo alcuni minuti versate il composto nel pentolino contenente il latte e la panna calda. Rimettere il pentolino sul fuoco a fiamma moderata e lasciare addensare il tutto prestando molta attenzione alla crema: non deve bruciare.
Versare il contenuto del pentolino in un contenitore chiuso ermeticamente e mettetelo in frigo. Eliminate da entrambi i pan di spagna la parte superiore. Tagliate in pan di spagna in 3 dischi ed uno dei tre dividetelo in piccoli quadratini. Ora prendete un piatto da portata rotondo molto grande e poggiatevi il disco di pan di spagna rimasto intatto, cioè quello più alto: bagnatelo con il succo di ananas e spalmatevi sopra la crema pasticcera.
Ripetere l’ultima operazione utilizzando gli altri due dischi ricavati dall’altro pan di spagna. Ricoprire infine la superficie esterna della torta con la crema pasticcera rimasta e decorate con i cubetti di pan di spagna che avete tagliato in precedenza. Terminata tutta la procedura, mettete la torta in frigo e lasciarla raffreddare per un paio di ore.

Grazie a: Cucinare Dolci

Facebook
Instagram