Born to promote the authentic Italian food. With Love ❤️

Torta della nonna

da | Mag 26, 2015 | Ricette | 0 commenti

DIFFICOLTA’: 3
1 Ora e 10 Minuti
INGREDIENTI PER 4 PERSONA/E

Per la crema:
latte, 1 lt
farina 00, 80 gr
tuorli, 8
zucchero, 250 gr
la scorza grattugiata di mezzo limone
una bustina di vanillina (una stecca di vaniglia)

Per la decorazione:
zucchero a velo
pinoli

Per la pasta frolla:
farina 00, 400 gr
burro a temperatura ambiente, 200 gr
tuorli, 4
zucchero a velo, 150 gr
un pizzico di sale
una bustina di vanillina

PROCEDIMENTO

iniziamo repararando la pasta frolla. Versare la farina in un recipiente grande e al centro metter il burro a temperatura ambiente (quindi morbido), i tuorli, lo zucchero, la vanillina e il sale; Amalgamara gli ingredienti con la farina, lavorando il composto finché non diventa una massa morbida e compatta, non appiccicosa. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e lasciarla riposare per almeno mezz’ora in frigo. Passiamo alla preparazione della crema. Versare il latte, la farina accuratamente setacciata per evitare che formi i grumi, lo zucchero,la vanillina, il limone e i tuorli in una pentola; cuocere a fuoco lento e, sempre mescolando, portare a ebollizione. Spegnere quando la crema avrà raggiunto la giusta consistenza. Prendere una teglia circolare, del diametro di 24/26 cm, antiaderente. Foderarla di carta da forno, porla sopra il primo disco di pasta frolla che abbiamo ottenuto dal panetto in frigorifero. Una volta che sarà leggermente raffreddata, versate la crema e coprite col secondo disco di pasta frolla. Avviare il forno ventilato a 180°, in modo da infornare le torta quando sarà già caldo. Dedicatevi ora agli ultimi passaggi.Usando una forchetta bucherellate la torta e spennellate la superficie con l’albume montato a neve oppure del latte, quindi infornate per circa 50 minuti. Una volta pronta, la torta deve raffreddarsi e poi essere guarnita con abbondante zucchero a velo e pinoli (se li amate in modo particolare, potete metterne un po’ anche nella crema). Infine decorare con altri pinoli.

Grazie a: Cucinare Dolci

Facebook
Instagram