Born to promote the authentic Italian food. With Love ❤️

Alla scoperta dello Zibibbo

da | Giu 20, 2013 | Prodotti | 0 commenti

Lo Zibibbo è un vino profumatissimo e dal sapore eccezionale che richiama alla mente i colori e le atmosfere del Mediterraneo. Prodotto tipico dell’isola di Pantelleria, sta diventando sempre più un rarità a causa della scarsità del territorio coltivato e le sempre maggiori difficoltà incontrate dai produttori.

E’ un vino da apprezzare non solo per la sua grande qualità, ma anche per via del fatto che viene prodotto da una vera e propria “agricoltura eroica”, capace di sopravvivere nei secoli in una terra arida e difficile. Lo Zibibbo può essere prodotto solo da uve provenienti dall’isola di Pantelleria così come tutte le operazioni di vinificazione devono avvenire sull’isola; solo l’imbottigliamento può avvenire anche nel resto della Sicilia.

Il vitigno Zibibbo è conosciuto anche con il nome di Moscato di Alessandria, Moscato di Pantelleria, Salamanna o Moscatellone ma il nome con il quale è famoso deriva dalla lingua araba “zabib” che significa “uvetta”. Si pensa che furono proprio gli Arabi a portare questo vitigno in Italia che, grazie ai tipici terrazzamenti (sempre di origine araba) e alla selezione, diede vita a questo vino particolarissimo. Lo Zibibbo è un vino dall’inconfondibile colore giallo dorato brillante, che può essere anche presentare riflessi dorati. Il profumo è tipico, gradevole e fruttato, con note di mandorla, albicocca e zagara. Il sapore è caratteristico di moscato, dolce, aromatico e con un tipico retrogusto di mandorla; vino di gran corpo, lo Zibibbo lascia in bocca un finale aromatico ed elegante.

La gradazione alcolica minima di questo vino è di 10°, con un’acidità totale minima di 5 grammi per litro ed un estratto secco netto minimo di 18 grammi per litro. Lo Zibibbo è un vino da servire fra gli 8 e 12°C e il bicchiere ideale è un tulipano medio piccolo. E’ un vino ottimo da servire come aperitivo ma anche da abbinare a piatti tipici della cucina mediterranea a base di pesce. Questo vino trova anche molto apprezzamento se accompagnato ai dolci, specialmente a quelli della tradizione siciliana come cannoli o cassata ma anche a gelati e dolci alla mandorla. Un vino per tutti i gusti quindi e soprattutto un prodotto della tradizione italiana da valorizzare come merita.

Facebook
Instagram