Born to promote the authentic Italian food. With Love ❤️

Spaghetti alla Farina di Castagne Fatti a Mano

da | Ott 1, 2015 | Ricette | 0 commenti

DIFFICOLTA’: 3
25 Minuti
INGREDIENTI PER 2 PERSONA/E

Ingredienti per l’impasto:
Farina di Castagne, 25 gr
Farina 0, 75 gr
Acqua Calda, 55 gr
Un Pizzico di Sale
Ingredienti per il condimento:
Burro, 7 gr
Crescenza Tagliata a Pezzetti, 50 gr

PROCEDIMENTO


Lavorare gli ingredienti fino ad avere un bell’impasto liscio. Farlo riposare, ben coperto (per esempio, avvolto in pellicola), per almeno mezz’ora.
Sul piano di lavoro, stendere la pasta fino a che sia abbastanza sottile da poter passare nella macchina della pasta con l’accessorio per tagliare le tagliatelle, circa 2 mm. Alternativamente, tagliate l’impasto a metà e stendere e lavorare un pezzo per volta. Riavvolgere la metà che lavorerete per seconda in modo che non si secchi.
Passare l’impasto steso nella macchina della pasta con l’accessorio per tagliare le tagliatelle. Separare i nastri così ottenuti e appoggiarli sul matterello in modo che le due estremità ciondolino. Da qui in poi dovete formare rapidamente gli spaghetti, perché se l’impasto si secca poi non si riesce ad arrotolarlo con le mani.
Tagliare un nastro in 2-3 pezzi. Rotolare con le mani ciascun pezzo a formare uno spaghetto e appoggiarlo sul matterello in modo che le due estremità ciondolino oppure deporlo su un piano di lavoro leggermente infarinato. Suggerisco di tagliare pezzi di 11,5-12,5 cm per ottenere spaghetti lunghi 33-35,5 cm e non più lunghi (gli spaghetti confezionati sono lunghi 25,5 cm). Adattare le misure a seconda della vostra macchina per la pasta e al diametro desiderato per gli spaghetti. La cosa importante è essere regolari in modo che gli spaghetti abbiano tutti diametro simile.
Continuare fino all’esaurimento dell’impasto.
Cuocere gli spaghetti e condirli come preferite. Il condimento al formaggio qui di seguito è una opzione.
Come cuocere e condire gli spaghetti
Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata.
Il tempo necessario varia a seconda delle dimensioni e quanto sono asciutti, ma non è lunghissimo.
Nel frattempo, far sciogliere il burro in una padella a fuoco basso, poi aggiungere il formaggio e mescolare mentre si ammorbidisce col calore. Fate in modo che il formaggio sia appena sciolto per quando la pasta sia pronta ad essere aggiunta.
Quando gli spaghetti sono cotti, versare un bicchiere d’acqua fredda nella pentola, mescolare e scolarli lasciando un pochino di acqua di cottura. Versarli nella padella con il formaggio fuso. Mescolare bene su fuoco medio-basso per circa mezzo minuto, fino a quando il formaggio sia ben distribuito sugli spaghetti. Impiattare e servire immediatamente.
Questa ricetta fa due porzioni come primo piatto e si può facilmente raddopiare.

Grazie a: Briciole

Facebook
Instagram