Born to promote the authentic Italian food. With Love ❤️

Pizzaioli nel mondo: Massimo Tolve

da | Mag 20, 2015 | Interviste | 0 commenti

Massimo Tolve: un italiano nato e cresciuto a Napoli e ora proprietario della Pizzeria Pizza Pomodoro a Wellington (Nuova Zelanda), risponderà alle nostre domande in una breve intervista:

1) Come nasce la tua passione per la pizza?

Essendo nato a Napoli, la mia passione per la pizza nasce conseguentemente subito dopo la mia nascita. Noi napoletani amiamo e siamo orgogliosi della nostra pizza sin dai primi mesi di vita. Inoltre la mia famiglia aveva una rosticceria a Napoli dove sono cresciuto e, lavorando nell’attività familiare, la pizza è stata uno dei prodotti di cui mi sono innamorato sin da piccolo, sia producendolo che consumandolo.

2) Se dovessi descriverti in una pizza, quale sceglieresti?

Indubbiamente una Margherita con mozzarella di bufala campana. Mi ritengo una persona semplice, genuina e allegra, proprio come giudico una bella margherita con mozzarella di bufala!

3) Tradizione vs. innovazione. Cosa scegli per realizzare le tue pizze?

Aprii la mia pizzeria 15 anni fa, nel 2000, con un menu misto di pizze tradizionali ed innovative. Tuttora ho il piacere di proseguire sulla stessa strada. Amo la tradizione della pizza napoletana e, parallelamente, sono affascinato da nuove ricette di pizza con sapori che delle volte si combinano eccellentemente!

4) Parlaci della tua pizzeria, com’è nata e quali sono i sono i progetti futuri?

Quando arrivai in Nuova Zelanda nel 1993, erano troppe le cose che mi mancavano della cultura napoletana ed italiana ma, più di tutte, mi mancava il mio amore numero uno nella gastronomia, la vera pizza!
Dopo vari anni di lavoro nella ristorazione, decisi di aprire la mia piccola pizzeria nel 2000. Non è cambiata dopo 15 anni, siamo sempre la piccola pizzeria con servizio di asporto e consegna a domicilio ma tecnologicamente più avanzati, dato che già dal 2000 riceviamo ordini online.
Nel 2013 ci siamo ingranditi aprendo un bar, adiacente alla pizzeria, dove serviamo birre artigianali di qualità accompagnate dalle nostre pizze. In futuro vorremmo fare qualcosa di simile, un’altra pizzeria/bar, sempre in Nuova Zelanda, che valorizzi la qualità sia del cibo che delle bevande, ma che allo stesso tempo abbia prezzi accessibili.

5) Qual è la pizza preferita dai tuoi clienti?

Nei primi 10 anni, le pizze più farcite erano le più richieste. Negli ultimi 4-5 anni le persone locali stanno apprezzando molto le pizze più semplici, ed in particolare la classica Margherita. Sì, attualmente è la Margherita!

6) Pensi mai di tornare in Italia?

Torno in Italia ogni 2 anni. L’Italia, ed in particolare Napoli, saranno sempre parte di me e saranno sempre nel mio cuore! Dopo 20 anni, però, devo ammettere che la mia casa è ormai la Nuova Zelanda, ed in particolare Wellington.

Grazie a: Pizza Napoletana

Facebook
Instagram