Born to promote the authentic Italian food. With Love ❤️

Mortadella Bologna: il valore è tutto nutrizionale

da | Ott 12, 2015 | Prodotti | 0 commenti

Il contenuto in grassi e la composizione qualitativa della Mortadella sono perfettamente in linea con le più evolute tendenze della moderna scienza nutrizionale. L’apporto di colesterolo è basso (in 100 grammi di mortadella ci sono 60-70 milligrammi di colesterolo proprio come la carne bianca considerata più leggera e dietetica) e la presenza di sale limitata. La Mortadella inoltre è ricca di minerali come ferro e zinco e per questo, risulta un alimento ideale per chi svolgendo una certa attività fisica, ha bisogno di un corretto apporto energetico.

La qualità raggiunta nella scelta delle materie prime e nelle tecniche di lavorazione, permette di produrre Mortadelle particolarmente adatte alle esigenze del consumatore di oggi. Grazie all’opportuna scelta delle carni e alla loro lavorazione in condizioni di temperatura controllata, la presenza di proteine nobili è molto elevata. Per non parlare poi delle vitamine. Il mantenimento del normale contenuto vitaminico delle carni non è alterato dal trattamento termico utilizzato. In un etto di Mortadella, infatti, sono contenute vitamine B1 (0,24 milligrammi), B2 (0,12 milligrammi), Niacina (4,19 milligrammi).

Dal punto di vista nutrizionale, la presenza di acidi grassi è equilibrata e soprattutto è costituita in maggior parte dai cosiddetti “acidi grassi monoinsaturi”, i migliori per l’organismo umano (sono gli stessi contenuti nell’olio d’oliva).

Questo significa:
– Riduzione della quantità di grasso e quindi di energia; a fronte delle circa 350 kilocalorie per etto di una mortadella tradizionale, oggi si producono mortadelle che hanno poco più di 300 kilocalorie e, in alcuni casi, addirittura 250.

– Sotto il profilo energetico un etto di Mortadella ha meno calorie di un piatto di pasta e le stesse calorie del formaggio da spalmare. Oggi una buona Mortadella ha circa 60/70 milligrammi di colesterolo per etto, quindi come la carne bianca più leggera e dietetica.

– Mantenimento del normale contenuto vitaminico delle carni, non alterato da un trattamento termico violento. Un etto di Mortadella contiene Vitamine B1 (0,24 milligrammi), B2 (0,12 milligrammi).

Grazie a: Consorzio Mortadella Bologna

Facebook
Instagram