Il frico

Il frico o fricò friulano, evoca la mia terra, il Friuli Venezia Giulia, e ricordi lontani di una cucina economica alimentata a legna, che nonna Malvina utilizzava per cuocere le pietanze.

Là il frico era realizzato in una padella di ferro con formaggio e patate, o sottile e croccante con solo formaggio. Per entrambi i piatti, l’origine abbraccia la Carnia, tutta la fascia alpina e prealpina friulana e, probabilmente, anche le colline e la pianura.

A Canale di Resia (siamo nella fascia delle Prealpi Giulie prossima alle Alpi) usano le uova a rendere il frico più morbido e lo chiamano sёr w ponöw o sёr tu-w pondvё (si lo so è una bella sfida la pronuncia), mentre al di là del confine orientale friulano, in Slavonia, il frico diventa “ser ozvart” o semplicemente “friko”.
In Friuli diverse sono le sagre dedicate al frico , quella di Canale di Resia,  di Fraelacco di Tricesimo a nord di Udine, di Carpacco a nord ovest di Udine, solo per citarne alcune.

A furia di scrivere di frico friulano un’acquolina si è fatta strada nello stomaco. La cucina mi aspetta…avete voglia di seguirmi?

Fetta di Frico di patate

Ingredienti:
200 gr di patate
200 gr di formaggio Montasio di media stagionatura (vanno benissimo anche i ritagli di formaggio vaccino che avete in casa)
Olio extra v.o.
Sale

Procedimento:
Dopo aver sbucciato le patate tagliatele a fettine sottili, mettetele in una padella antiaderente unta d’olio e fatele rosolare brevemente. Aggiungete il sale, un mestolo d’acqua e cuocete a fuoco lento. Rimestatele ogni tanto facendo attenzione che non si attacchino sul fondo della padella. Quando le patate sono cotte, schiacciatele con una forchetta e aggiungete il formaggio Montasio tagliato a dadi. Mescolate l’insieme e lasciate che il cacio si sciolga e si amalgami. La fiamma deve essere al minimo, gradualmente si formerà una crosticina croccante mantenedo un’anima morbida all’interno.

Il Frico croccante

Ingredienti:
200 gr di formaggio Montasio di stagionature diverse (massimo 6 mesi)

Procedimento:
Grattugiate grossolanamente il formaggio. Lasciate scaldare lievemente una padellina antiaderente o di ferro, quindi coprite il fondo con 50 gr di formaggio che mano a mano si scioglie e diviene croccante. Il tempo di cottura è brevissimo, 1 minuto circa. Con una forchetta sollevate un lembo del frico e giratelo per farlo dorare.