Penne all’arrabbiata

Uno dei patti tradizionali della regione Lazio e più tipicamente italiani sono le penne all’arrabbiata. Le penne all’arrabbiata infatti, nella loro semplicità, costituiscono un piatto molto gustoso, fortemente legato alla tradizione e alla quotidianità della cucina romana.

La cucina romana è costituita da ingredienti semplici ma la cui genuinità e qualità, e il cui sapore, sono determinanti.

Per questo motivo per preparare delle buone penne all’arrabbiata è consigliabile cercare prodotti saporiti e genuini tipicamente italiani, anche spaziando fra i prodotti squisiti offerti da regioni diverse, come i pomodori San Marzano dalla Campania e l’aglio di Sulmona dagli Abruzzi, o all’occorrenza prodotti simili. Come preparare le penne all’arrabbiata?

Print Recipe
Penne all'arrabbiata
Le penne all’arrabbiata, nella loro semplicità, costituiscono un piatto molto gustoso, fortemente legato alla tradizione e alla quotidianità della cucina romana.
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Piatto Primi piatti
Cucina Lazio
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto Primi piatti
Cucina Lazio
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Mettete sul fuoco una pentola piena di acqua e portate a ebollizione, quindi aggiungete una manciata di sale grosso.
  2. In un tegame a parte versate circa 3 cucchiai di olio di oliva (in Lazio abbiamo le ottime DOP Canino e Colline Pontine) e un grosso spicchio d'aglio spezzettato (ottimo quello di Sulmona o di Puglia).
  3. Nella ricetta delle penne all’arrabbiata vi sono pochi ingredienti per cui è particolarmente importante che siano di buona qualità.
  4. Lasciate dorare l’aglio senza bruciarlo, a fuoco lento. A questo punto aggiungete il peperoncino avendo cura di dosarne la quantità in base al grado di piccantezza desiderato: ricordate che più si fa cuocere il peperoncino e più questo risulterà piccante.
  5. Aggiungete quindi i pomodori che avrete precedentemente scottato in acqua calda, pelato e tagliato a pezzi.
  6. Cuocete a fuoco vivace per circa 5/6 minuti, completando con un pizzico di sale.
  7. Quindi, tritate finemente il prezzemolo fresco, precedentemente lavato e asciugato.
  8. Scolate la pasta al dente direttamente nella padella con il sugo, facendola saltare per alcuni minuti. A fine cottura impiattate e servite con abbondante prezzemolo ed eventualmente pecorino romano.

Thanks to Prodotti Tipici Italiani