In arrivo da LA la web series sul cibo italiano

I Love Italian Food realizza a Los Angeles una webseries di cinque puntate dedicate al cibo italiano.

Eatalians, ideata e condotta da Alessandra Gambini, food influencer e vincitrice di un Taste Award, co-prodotta da I Love Italian Food e realizzata sotto la regia di Mirko Urania, regista di serie italiane come Carabinieri, Don Matteo, ecc. Dieci episodi creati con lo scopo di difendere la cucina italiana e la sua versatilità all’ombra della bandiera a stelle e strisce.

Per perseguire questo obiettivo ci siamo rivolti a cinque nostri illustri connazionali, trasferitisi a Los Angeles, ai quali abbiamo chiesto di raccontarci la loro personalissima visione di una ricetta italiana: sotto la supervisione di Alessandra, i nostri testimonial d’occasione dovranno valorizzare ognuno un determinato prodotto ortofrutticolo nostrano esportato oltreoceano, incentrando la loro ricetta proprio su di esso.

La serie si colloca infatti all’interno del più ampio progetto “Fresh up your life!”, la cui missione è proprio quella di promuovere i prodotti vegetali coltivati nella nostra terra  ed esportati sul suolo statunitense.

Il primo episodio, dedicato al pomodoro, vedrà come protagonista la regista e documentarista Vanessa Crocini che si esibirà nella realizzazione degli amatissimi pici all’aglione, grande classico delle tradizione toscana: piatto popolare, sostanzioso e con un’antica tradizione alle spalle, rappresentante eccellente di quella bontà semplice, genuina e spontanea della nostra cucina regionale. All’apparenza una semplice pasta al pomodoro che però testimonia l’incredibile varietà della nostra cucina anche quando si parla di piatti poveri.

Per la seconda puntata di Eatalians ci siamo invece rivolti a Maurizio De Togni, compositore musicale per Franco Battiato, per dirne uno, e docente presso la University of Southern California & Musician Institute Hollywood. OttO, questo il suo nome d’arte, tra l’insegnamento e il lavoro di consulente per i Maroon Five, ha trovato il tempo per regalarci la sua personale versione del frullato di yogurt e kiwi, uno snack semplice, fresco e sempre buono per le calde estati losangeline.

Sarà poi il turno di Francesca Graglia, protagonista della terza puntata; l’attrice, attiva sia sul piccolo che sul grande schermo, si impegnerà nella realizzazione di uno strudel.

Nato come piatto dolce, Francesca lo presenterà invece nella sua versione salata, a base di formaggi e pere, vegetali oggetto di questo quarto episodio. Un accostamento ormai assai comune nella nostra tradizione, che trova nello strudel, le cui radici sono antichissime, un perfetto involucro gustativo.

Il penultimo appuntamento della serie vedrà nei panni di chef la vegan rockstar Robbie Angelucci,  che si esibirà nella realizzazione di una fresca insalata arcobaleno alle mele.

Il chitarrista, originario di Lanciano e convinto sostenitore della dieta vegana, sceglie un’insalata dai colori accesi e brillanti per conquistare i vostri occhi ancor prima delle vostre papille.

Anche qui ad emergere è la semplicità della nostra cucina, possibile solamente grazie all’utilizzo di ottimi ingredienti sani e salutari.

Infine, l’ultima puntata di questo ciclo losangelino avrà come oggetto un piatto a base di arancia rossa. Il nostro ospite Gianpaolo Croce, General Manager di Eataly, ci mostrerà come utilizzare in maniera assai curiosa questo autentico tesoro siciliano: il suo tiramisù all’arancia rossa è un perfetto esempio di commistione gastronomica tra una ricetta tipica del nord e un prodotto ortofrutticolo del sud. Un incontro che senza dubbio produce un risultato vincente, capace di assecondare i gusti anche dei più curiosi.

Con questa miniserie I Love Italian Food segna un altro importante passo nel suo processo di crescita e dimostra che la difesa della nostra cultura culinaria prosegue senza incontrare, per il momento, limiti geografici.