Il made in Italy scende in campo a NY con IBBL

Il 5 febbraio 2020, a New York è suonato il fischio di inizio dell’Italian Brands Basktetball League, un progetto che vuole aiutare i brand italiani a far squadra, dentro e fuori dal campo.

L’idea, presentata ufficialmente il 4 febbraio nella conferenza stampa che ha avuto luogo presso la sede dell’Italia Trade Agency di NYC,  nasce da Simone Barazzotto, creativo di professione e Presidente dell’Asd Bastketartisti, la nazionale italiana di basket degli artisti che quest’anno festeggia i suoi vent’anni.

Tra i sostenitori del progetto non poteva mancare I Love Italian Food: “Da sempre siamo convinti che fare rete sia l’unica strada per rendere vincenti le nostre eccellenze nel mondo, per questo siamo sempre in prima linea quando si tratta di promuovere il made in Italy. Sostenere il progetto di IBBL significa per noi comunicare i valori di italianità che già contraddistinguono il nostro progetto, in una chiave insolita, ma certamente vincente per un pubblico amante del basket, come quello statunitense.” afferma Alessandro Schiatti, AD e socio fondatore di I Love Italian Food.

A sostenere l’iniziativa di IBBL insieme ad I Love Italian Food, tanti imprenditori del panorama industriale italiano, F&B e non solo: Paolo Beretta (Salumificio Fratelli Beretta), Ottavio Missoni (Missoni SpA), Giacomo Buffa (Terre Alte), Sebastiano Peluso (Discovery Italy) e Letizia Airos e Francesca Di Matteo di Your Italian Hub, che curano la comunicazione del progetto.
A sposare la causa non ci sono però solo imprenditori, ma anche nomi noti del mondo dello spettacolo e stelle del basket come Antonello Riva (ex Nazionale, Cantù e Milano), e Chris McNealy (ex NY Knicks), due campioni che, oltre a portare la loro grande esperienza, traineranno le iniziative di marketing e comunicazione che verranno realizzate nel corso di tutto il campionato.

La prima partita è stata giocata il 5 febbraio alle ore 12.30, nel prestigioso Barclays Center dei Brooklyn Nets e ha visto la sfida tra la nazionale Basketartisti e l’IBBL Nyc Dream Team.

Tra i giocatori scesi in campo per la nazionale Basketartisti, il campione Antonello Riva, il direttore artistico di Virgin Radio Dj Ringo, il giornalista di Sky Sport Stefano Meloccaro, l’influencer e giocatrice Valentina Vignali, gli attori Roberto Ciufoli e Stefano Noi e il DJ di Radio 105 Pippo Palmieri. Tutti guidati da Joe Bastianich, che per l’occasione ha vestito i panni del coach.

Dall’altro lato del campo, l’allenatore-giocatore dell’IBBL Nyc Dream Team Ottavio Missoni nella sua rosa di giocatori ha avuto a disposizione, oltre agli imprenditori sopra citati, anche Ezio Burani di QNY Creative e Federico Perandin de Il Pastificio.

La regular season dell’Italian Brands Basketball League continuerà nei playground di NY con dei match mensili che copriranno diversi quartieri della Grande Mela.

Al termine di ogni partita seguiranno momenti di networking, con cene e incontri che permetteranno alle aziende italiane di continuare a fare squadra, scambiandosi idee e suggerimenti di marketing e comunicazione per promuovere i brand made in Italy negli USA.

Ovviamente, in ristoranti rigorosamente 100per100 Italian.