La Battuta

La storia della battuta di carne cruda si perde nel passato: nasce in Piemonte, semplicemente condita con olio d’oliva, sale e pochissimo pepe o succo di limone, ed ora è conosciuta e apprezzata in tutta Italia e nel mondo.

Ha la particolarità di esaltare la carne di razza piemontese, magra ma gustosa e con un tasso di colesterolo estremamente basso.

La carne deve essere tritata a mano con un coltello molto affilato, per far sì che non perda i succhi e non si strappi come quando viene tritata a macchina, conservando una consistenza che la rende croccante in bocca.

Può essere accompagnata da scaglie di Parmigiano o dai pregiati tartufi neri o bianchi, oppure si può passare l’aglio sulla forchetta, come nella più tipica usanza contadina: l’importante è che i condimenti siano aggiunti sul momento, per evitare che la carne venga cotta dal sale e dal limone.

Thanks to Scented Little Pleasures