5 storie di passione per il made in Italy

Il 24 settembre si terranno i primi 100per100 Italian Talks, l’appuntamento che ha come protagonista una delle risorse più preziose e insostituibili del Made in Italy: il cibo.

La cucina italiana è senza dubbio una delle cucine più diffuse ed amate al mondo, ma nonostante questo l’Italia è solo il quinto esportatore in Europa, e spesso la richiesta di cibo del Bel paese viene soddisfatta da prodotti non italiani, che alimentano ogni giorno di più il fenomeno dell’Italian sounding.

Per capire meglio i problemi, ma sopratutto per provare a mettere in scena le soluzioni, I Love Italian Food ha dato vita ai 100per100 Italian Talks, che per questa prima edizione avranno come tema: Food: il petrolio d’Italia

Davanti a una platea di rappresentanti della F&B industry italiana i cinque relatori terranno i loro speech  presso la location unica di Ruote da Sogno. Terrà il fil rouge della serata Massimo Bernardi, giornalista e fondatore di Dissapore.com.

I cinque protagonisti dei Talks saranno:

Sara Roversi, co-fondatrice del Future Food, con i suoi progetti da anni segue la mission di ricercare innovazioni nella filiera alimentare coinvolgendo studenti, aziende del settore e ricercatori di tutto il mondo. Ed è proprio di questo che tratterà il suo intervento, totalmente proiettato al futuro e all’innovazione del food italiano.

Nicola Levoni, presidente di ASSICA e del Salumificio Levoni, porterà sul palco la sua visione sul come fare dell'industria la chiave di volta della crescita dell’export alimentare.

Thomas Rosolia Amministratore Delegato di Koelnmesse Italia. Il suo intervento ci mostrerà come le fiere possano essere ancora oggi uno strumento irrinunciabile, ma anche innovativo, per creare nuove opportunità di export per le realtà italiane.

Roberto Moncalvo, dal 2013 presidente di Coldiretti, la principale organizzazione degli imprenditori agricoli a livello e nazionale ed europeo. Illustrerà la sua idea di valorizzazione e tutela della filiera e dei prodotti italiani, sempre nell’ottica della loro internazionalizzazione.

Per concludere il caso imprenditoriale dell’anno, Ciro Cristiano, uno dei fondatori nonché Executive Chef del gruppo Big Mamma. Ci parlerà di questa  realtà 100% italiana nata in Francia dall’idea di due giovani che hanno creduto nella potenzialità dell’enogastronomia tricolore. A oggi contano 7 ristoranti di cucina Italiana a Parigi compresa La Felicità, il più grande ristorante d’Europa, interamente made in Italy. Un’esempio virtuoso di imprenditoria e ristorazione, che mostra come portare il nostro saper fare all’estero.

La serata verrà realizzata con il sostegno di Koelnmesse, in partnership con Netaddiction, Dissapore, iFood, BBQ4All e con il contributo di 32 Via dei Birrai, Venturini Baldini, Bottega Gastronomica e Zorzi.


100per100 Italian Kitchen

E’ partito la scorsa settimana 100per100 Italian Kitchen, il nuovo progetto firmato I Love Italian Food e Scavolini in partnership con Dissapore.

100per100 Italian Kitchen racconta la vera cucina italiana negli showroom internazionali Scavolini che diventano il palcoscenico 100% italiano di questi appuntamenti.

Performer selezionati da I Love Italian Food prepareranno ricette tipiche intrattenendo il pubblico e svelando segreti e curiosità dei piatti unici della tradizione italiana

Il primo appuntamento si è tenuto lo scorso Giovedì presso lo Scavolini Store di Boston, ma il tour continua!

Prossima tappa sarà Chicago, dopodiché il 100per100 Italian Kitchen lascerà gli Stati Uniti approdando in Europa per poi raggiungere il Medio Oriente.

Un’avventura unica alla scoperta delle cucine Scavolini e della cucina italiana.

https://www.facebook.com/iloveitalianfood.org/videos/10156812706904274/


The 100per100 Italian in New York goes to…

Sabato 30 giungo scorso, New York è stata la splendida e intramontabile cornice che ha ospitato il secondo appuntamento  100per100 Italian 2018, la serata dedicata al made in Italy, organizzata da I Love Italian Food.

Nel cuore di Manhattan, la nostra Associazione culturale ha annunciato i nomi dei professionisti che si sono distinti per la promozione del vero Italian Food a New York. Negli ultimi mesi, infatti, 100 professionisti italiani del network di I Love Italian Food, residenti nella Grande Mela, appassionati ed esperti di Made in Italy, sono stati coinvolti nel progetto per segnalare i nomi di quelle realtà che ogni giorno si distinguono per offrire un’autentica cucina italiana, anche ai clienti americani

"La nostra mission è quella di portare la cultura del cibo italiano nel mondo e per questo è nostra responsabilità e orgoglio premiare tutti quei professionisti che lavorano duramente ogni giorno per portare il vero e autentico cibo italiano nel mondo.” afferma Alessandro Schiatti, A.D. e co-fondatore di I Love Italian Food.

Veniamo quindi ai premi, agli otto riconoscimenti 100per100 Italian consegnati durante il 100per100 Italian Gala, che si è tenuto presso la Scavolini Soho Gallery.

Per la categoria 100per100 Italian Menu le segnalazioni del nostro network hanno portato ad assegnare il riconoscimento a Norma Gastronomia Siciliana, ristorante italiano che presenta un menù totalmente privo di contaminazioni provenienti da altre culture culinarie.

È stata poi la volta di 100per100 Italian Gelato assegnata a L’Arte del Gelato, che produce e offre anche all'estero l'esperienza di un vero gelato italiano artigianale.

Immancabile poi la vera pizza italiana, preparata secondo la tradizione napoletana e con ingredienti 100% made in Italy. Il premio 100per100 Italian Pizza è stato assegnato a pari merito a due realtà simbolo dell’italianità a New York: Ribalta, ormai storica pizzeria della Grande Mela, guidata da Pasquale Cozzolino e Rosario Procino, e Sorbillo, new entry nel mondo delle pizzerie newyorkesi e il posto giusto dove gustare la nota pizza fritta di Gino Sobillo.

E per un 100per100 Italian Espresso? Il nostro network non ha avuto dubbi: Eataly Flatiron è il luogo suggerito per gustare il vero espresso italiano, ma anche per godersi un momento di relax e convivialità, alla maniera italiana.

Un nome emergente ma già di successo nel panorama della cucina italiana a New York per il premio 100per100 Italian Chef, assegnato a Silvia Barban: talentuosa, di origini calabresi, concorrente di noti programmi televisivi a attualmente alla guida di LaRina Pastificio & Vino, nel cuore di Brooklyn.

Infine, 100per100 Italian Restaurant un riconoscimento speciale assegnato ex aequo a due realtà cardine del made in Italy a New York: Piccola Cucina, guidato da Chef Philip Guardione, Tarallucci e Vino fondato nel 2001 da Luca Di Pietro, che entrambe contribuiscono alla diffusione della vera cucina Italiana a New York.

Un serata di successo e di celebrazione del vero made in Italy, grazie anche al sostegno dei nostri partner che hanno preso parte alla cerimonia: Scavolini, AICNY, Parmissimo, Consorzio dell’Aceto Balsamico di Modena IGP, Bellavista, Contadi Castaldi, Olitalia, Gustoso e infine i-Italy e Dissapore.


Golositalia, per una colazione 100% italiana a Dubai

Dove gustare un buon espresso o un cremoso cappuccino nella moderna e scintillante Dubai? Naturalmente da Golositalia!

Un angolo di Italia dove prendere un caffè al banco prima di iniziare la giornata oppure godersi una vera colazione all’Italiana con un cornetto appena sfornato.

Golositalia a Dubai è diventata un’istituzione perché serve il vero caffè italiano, ma è anche il luogo ideale per la pausa pranzo o per uno spuntino dolce o salato, dove è possibile scegliere tra pizze, focacce, pasticcini e biscotti, rigorosamente fatti in casa.

Merito della passione e dell’intraprendenza di Sebastiano Maio, pasticcere siciliano che ha fondato Golositalia nel 2013, punto di riferimento per tutti gli amanti del vero caffè italiano.

Golositalia si trova presso le Jumeirah Lake Towers, Cluster C, Dubai.

https://www.facebook.com/iloveitalianfood.org/videos/pcb.10156723367664274/10156723365494274/?type=3&theater


16 Chef per 16 Panini: un’esperienza di gusto unica con i salumi DOP e IGP

I Love Italian Food ancora una volta si fa portavoce del vero Made in Italy con un nuovo format video che questa volta mette al centro della scena i salumi italiani tutelati e il loro legame con il territorio.

Un nuovo progetto creato in collaborazione con ISIT - Istituto Salumi Italiani Tutelati, l’associazione di riferimento dei Consorzi di Tutela dei salumi DOP e IGP.

E quale miglior strumento per raccontare il made in Italy se non il panino, simbolo per eccellenza dello street food italiano?

Per questo, abbiamo selezionato chef del network di I Love Italian Food e gli abbiamo chiesto di creare la ricetta di un panino 100% italiano. Non un normale panino, ma la combinazione perfetta che permette di raccontare l’Italia autentica, mettendo insieme sapori e territorio, il tutto legato dal fil rouge dei salumi d’eccellenza.

I Love Italian Food racconta, attraverso i suoi canali, i panini firmati dagli chef, i veri ambasciatori della cucina italiana. Creatività, tradizione e gusto in una serie di video che mostreranno agli Italian Food Lovers di tutto il mondo come abbinare al meglio alcune delle eccellenze del nostro patrimonio gastronomico tradizionale: i salumi tutelati DOP e IGP.

Grazie a tutti gli chef che hanno partecipato al progetto: Natalino Ambra, Stefano Brombal, Michele Casadei Massari, Ciro Cristiano, Marcello Ferrarini, Nicola Iovine, Michele Mazza, Alessandro Miceli, Corrado Michelazzo, Roberto Rispoli, Andrea Ruisi, Salvo Sardo, Diego Simonetta, Massimo Spigaroli, Raffaele Solinas, Roberto Valbuzzi.

Uno speciale ringraziamento va all’Hosteria del Maiale.

Il progetto è realizzato con il patrocinio del Mipaaf - Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

https://www.facebook.com/iloveitalianfood.org/videos/pcb.10156719009574274/10156719007914274/?type=3&theater


Roberto's, ottimo cibo italiano nel cuore pulsante di Dubai

Roberto’s è il brand nato a Dubai, il posto ideale per un pranzo di affari, un brunch di famiglia o una cena elegante. Con le sue paste fresche, i crudi e il pesce, Roberto’s è stato riconosciuto più volte come il miglior ristorante italiano a Dubai dalle guide più influenti della città.

Merito anche del suo Head Chef Alessandro Miceli, artefice di questa storia di successo, che con ventitré anni di esperienza sviluppata attraverso Italia, Regno Unito ed Emirati Arabi Uniti, continua ad assicurare ai suoi ospiti qualità, gusto e Made In Italy.

Roberto’s si trova al Gate Village, Edificio 1, nel Dubai International Financial Center.

https://www.facebook.com/iloveitalianfood.org/videos/pcb.10156706147284274/10156706117984274/?type=3&theater


100per100 Italian Lounge in Bangkok

La prima tappa del nuovo progetto firmato I Love Italian Food approda a Thaifex, l’evento di riferimento per i professionisti della food industry del sud-est asiatico alla sua quindicesima edizione, dal 29 Maggio al 2 Giugno presso l’Impact Exhibition and Convention Center.

La 100per100 Italian Lounge (Impact Hall 2 - Booth I 23) sarà il luogo di racconto del vero Made in Italy, dove ogni giorno rinomati chef Italiani dell’area di Bangkok presenteranno i prodotti iconici della cucina italiana. Non solo performance e show cooking, ma anche incontri con i professionisti dell’enogastronomia italiana che si sono fatti strada nel mercato tailandese.

Di seguito il programma di attività della cinque giorni di fiera:

 

Martedì 29 Maggio

2.00 p.m.: Italian Food Stories: Prosciutto di Parma - storytelling e show cooking dello Chef Roberto Panariello, Executive Chef de La Terrazza Restaurant

 

Mercoledì 30 Maggio

11.00 a.m.: Italian Food Stories: Il Tartufo - storytelling e show cooking dello Chef Andrea Ortu, Executive Chef di La Bottega di Luca Restaurant - in partnership con Poddi Tartufi

3.00 p.m.: Italian Food Stories: Il Risotto - storytelling e show cooking dello Chef Norbert Kostner, ex Executive Chef del Mandarin Oriental

4.00p.m.: Intervista con Chef Norbert Kostner, ex Executive Chef del Mandarin Oriental.

 

Giovedì 31 Maggio

3.00 p.m.: Italian Food Stories: Il Tiramisù - storytelling e show cooking dello Chef Giovanni Iurig, Executive Pastry Chef del J.W. Marriott Bangkok

4.00p.m.: Intervista con Chef Giovanni Iurig, Executive Pastry Chef del J.W. Marriott Bangkok

 

Venerdì 1 Giugno

11.00 a.m.: Italian Food Stories: l’Aceto Balsamico di Modena IGP - storytelling e show cooking dello Chef Stefano Merlo, Executive Chef del ristorante Sensi.

4.00p.m.: Intervista con Chef Flavio Argenio, Head Chef del ristorante Appia.

 

Sabato 2 Giugno

12.00 p.m.: Intervista con Giulio Saverino, esperto di food and wine.


Al Grissino Dubai

Gustare il vero Made in Italy guardando lo skyline più incredibile di Dubai Al Grissino è possibile: il ristorante offre una vista mozzafiato sul Burj Khalifa e una varietà di piatti a base di pesce della più rinomata tradizione culinaria italiana.

Approdato a Dubai nel 2015, Al Grissino è riuscito a conservare le tradizioni dell’omonimo locale milanese, nato nel 1956, in un contesto, quello del Medio Oriente, eclettico e multiculturale.

Autori di questa avventura sono Luca Bottino, Restaurant Manager e Diego Simonetta, Executive Chef, che ha firmato lo straordinario menu, le cui specialità sono i piatti a base di pesce, gli antipasti marinati e i crudi.

Al Grissino non è solo un raffinato ristorante, è anche un locale speciale per bere un drink prima o dopo cena, sospesi in una bolla di vetro tra le Emirates Financial Towers.

Il ristorante, nel cuore del Golfo Persico, è situato al sedicesimo piano della Emirates Financial Towers al DIFC, il Dubai International Financial Center.

 

https://www.facebook.com/iloveitalianfood.org/videos/pcb.10156669954479274/10156669948424274/?type=3&theater